Brightwell Aquatics Katalyst 300gr

73.77

Materiale biologico per acquari marini e d’ acqua dolce.

Disponibile

Descrizione

Caratteristiche:

Media filtrante bioattivo, fornisce un substrato ideale per la colonizzazione da parte di batteri responsabili della neutralizzazione di nitrati e fosfati, garantisce loro anche una fonte appropriata di carbonio organico.

Aiuta la diminuzione del materiale organico latente e di conseguenza della concentrazione di nitrati e fosfati in acquario, semplificando e migliorando in modo significativo il controllo dei nutrienti rispetto ai metodi basati unicamente sull’utilizzo di vodka o altre soluzioni a base di alcool/zucchero. • Dev’essere utilizzato con MicroBacter7 e/o come parte di un metodo di conduzione dell’acquario basato su livelli di nutrienti bassi. • Migliora la limpidezza dell’acqua attraverso la remineralizzazione dei composti organici disciolti presenti nel sistema. • Sicuro per l’utilizzo in tutti gli acquari d’acqua dolce e marini compresi gli acquari di barriera.

Informazioni generali

In tutti gli acquari, è consigliabile mantenere un bilancio stabile di nutrienti in cui il tasso di consumo dei nutrienti non venga superato da quello dei nutrienti immessi e vice versa;
in condizioni chimico fisiche adeguate uno sbilanciamento del primo fattore porta al proliferare di organismi dannosi come alghe filamentose e cianobatteri mentre un ridotto apporto di nutrienti crea malnutrizione degli abitanti dell’acquario.
I nutrienti che preoccupano maggiormente gli acquariofili sono nitrati e fosfati, entrambi richiedono una rimozione attiva e/o una remineralizzazione dell’habitat acquatico per garantire che non eccedano i valori ritenuti sicuri per gli organismi in vasca.
Katalyst fornisce una superficie statica per la colonizzazione da parte dei batteri benefici, nello stesso tempo garantisce loro una fonte di carbonio organico, necessaria per l’assimilazione di composti di azoto e fosforo (inclusi rispettivamente nitrati e fosfati).
In questo modo, Katalyst migliora l’efficienza di assimilazione di nutrienti rispetto ai sistemi che utilizzano solo rocce vive, sabbia viva e/o materiale plastico inerte come substrato per la colonizzazione microbica. La colonizzazione di Katalyst con appropriati microorganismi remineralizzanti, come quelli contenuti in MicrōBacter7, serve a esaurire le concentrazioni esistenti di materiale organico disciolto in acquario.
Il fine ultimo dell’utilizzo di questo sistema è mantenere un equilibrio fra il tasso di nutrienti introdotto in vasca e il tasso di quelli consumati; questo equilibrio è diverso per ogni vasca e richiede tempo per instaurarsi.
La ricompensa per aver investito il tempo necessario per ottenere quest’equilibrio è una qualità dell’acqua ottima.

Istruzioni e linee guida

Katalyst dovrebbe essere collocato in un filtro a letto fluido o in un filtro per media con la possibilità di controllare il flusso d’acqua attraverso il media e con un pre filtro che impedisca al materiale particolato di entrare nella camera di reazione.
Un flusso d’acqua moderato impedirà al materiale organico latente di accumularsi sul media e migliorerà i risultati generali.
La concentrazione di ossigeno disciolto e/o il ph potrebbero temporaneamente diminuire quando aggiungete il nuovo media. Assicuratevi che l’areazione dell’acqua sia adeguata quando utilizzate Katalyst, monitorate e correggete il pH se necessario. Negli acquari marini mantenete sempre in attività lo schiumatoio per assicurare un’adeguata ossigenazione e degassamento.


Sistemi con[NO3-] e/o [PO43-] <5 ppm e 0.02 ppm:

utilizzate ~1 g di Katalyst ogni 8 litri d’acqua del sistema. Aggiungete ogni giorno 1 ml di MicrōBacter7 ogni 80 litri d’acqua del sistema per le prime 4 settimane per “seminare” Katalyst.

In sistemi con concentrazioni elevate di questi nutrienti

utilizzate sino al doppio delle dosi menzionate rispettivamente di Katalyst e MicrōBacter7. Dovrete attendere almeno 4 settimane affinché il media divenga adeguatamente colonizzato prima di notare cambiamenti significativi nella concentrazione di nutrienti.
Quando queste concentrazioni calano al di sotto del target da voi definito diminuite il dosaggio giornaliero di MicrōBacter7. Integrate Katalyst se necessario per contrastare il graduale dissoluzione di materiale (nell’arco di mesi) che è il risultato del consumo da parte dei batteri.
Il tasso di deterioramento del media è correlato al carico di nutrienti nel sistema: maggiore è il tasso di nutrienti introdotto più velocemente il media verrà consumato dai microorganismi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Brightwell Aquatics Katalyst 300gr”